D&D Italia » Regole » Personaggio » Allineamento

Allineamento

Di solito una creatura dei mondi di gioco possiede un allineamento, che serve a descrivere in maniera generale il suo comportamento morale e personale. L’allineamento è la combinazione di due fattori: uno identifica la moralità (buono, malvagio o neutrale), e l’altro descrive il comportamento nei confronti dell’ordine e la società (legale, caotico o neutrale). Sono quindi nove le possibili combinazioni di allineamenti.

Questo breve riassunto dei nove allineamenti descrive il comportamento tipico di una creatura di quell’allineamento. Le singole persone possono variare profondamente da questo comportamento tipico, e ben poche sono le persone totalmente e perfettamente aderenti ai precetti del loro allineamento.

Legale buono (LB)

Creature su cui si può contare facciano la cosa corretta da fare secondo la società civile. Draghi d’oro, paladini e la maggior parte dei nani sono legali buoni.

Neutrale buono (NB)

Creature che cercano di fare del loro meglio per aiutare il prossimo nelle sue necessità. Molti celestiali, alcuni giganti delle nuvole e la maggior parte degli gnomi sono neutrali buoni.

Caotico buono (CB)

Creature che agiscono secondo la propria coscienza, con poca considerazione delle aspettative altrui. Draghi di rame, molti elfi e gli unicorni sono caotici buoni

Legale neutrale (LN)

Individui che agiscono secondo leggi, tradizioni o codici personali. Molti monaci e alcuni maghi sono legali neutrali.
Neutrale (N) è l’allineamento di coloro che preferiscono evitare le questioni morali e non schierarsi, facendo quella che sembra la cosa migliore da fare in quel momento. I lucertoloidi, la maggior parte dei druidi e molti umani sono neutrali.

Caotico neutrale (CN)

Creature che seguono il proprio istinto, e che considerano la libertà personale al di sopra di tutto. Molti barbari e ladri, e alcuni bardi, sono caotici neutrali.

Legale malvagio (LM)

Creature che metodicamente prendono ciò che vogliono entro i limiti di un codice di tradizioni, della lealtà o dell’ordine. Diavoli, draghi blu e hobgoblin sono legali malvagi.

Neutrale malvagio (NM)

E’ l’allineamento di coloro che agiscono in qualsiasi modo ritengano più opportuno, senza compassione o scrupoli. Molti elfi oscuri, alcuni giganti delle nuvole e i goblin sono neutrali malvagi.

Caotico malvagio (CM)

Creature che agiscono in base ad un’arbitraria violenza, alimentata da avidità, odio o sete di sangue. Demoni, draghi rossi e orchi sono caotici malvagi.

Nessun Allineamento

La maggior parte delle creature prive di pensiero razionale non hanno allineamenti: sono senza allineamento. Una creatura del genere è incapace di effettuare scelte etiche o morali e agisce secondo la sua natura bestiale. Per dire, gli squali sono selvaggi predatori, ma non sono malvagi; non hanno alcun allineamento.

Allineamento nel Multiverso

Per molte creature senzienti, l’allineamento è una scelta morale. Umani, nani, elfi e altre razze umanoidi possono scegliere qualsiasi percorso tra bene o male, legge o caos. Secondo il mito, gli dèi di allineamento buono che crearono queste razze gli diedero il libero arbitrio di scegliere la via da seguire, sapendo che il bene senza libertà è l’equivalente alla schiavitù.

Le divinità malvagie vollero invece che le razze da loro create li servissero. Così queste razze hanno delle forti tendenze innate che corrispondono alla natura dei loro dèi. La maggior parte degli orchi condivide la stessa natura violenta e selvaggia del loro dio e quindi sono portati al male. Anche qualora un orco scegliesse un allineamento buono, passerebbe la sua intera esistenza a combattere le sue tendenze innate. (Anche i mezzorchi avvertono la spinta latente dell’influenza del dio degli orchi).

L’allineamento è una parte essenziale della natura di celestiali e immondi. Un diavolo non sceglie di essere legale malvagio, e neppure tende al legale malvagio, egli è legale malvagio in quanto diavolo. Se in qualche modo cessasse di essere legale malvagio, cesserebbe anche di essere un diavolo.