D&D Italia » Regole » Combattimento » Sott’Acqua

Sott’Acqua

Quando gli avventurieri inseguono i sahuagin fin nelle loro dimore sottomarine, allontanano gli squali da un antico relitto, o si trovano in una stanza allagata di un sotterraneo, devono combattere in un ambiente difficile. In quel caso si applicano le regole del combattere sott’acqua.

Attacco in Mischia

Quando effettua un attacco in mischia con un’arma, una creatura che non ha velocità di nuoto (che sia naturale o conferita dalla magia) ha svantaggio sul tiro per colpire a meno che l’arma non sia un pugnale, giavellotto, spada corta, lancia o tridente.

Attacco a Distanza

Un attacco a distanza con un’arma manca automaticamente il bersaglio oltre la sua gittata normale. Anche contro un bersaglio nella sua gittatanormale, l’attacco ha svantaggio a meno che l’arma non sia una balestra, rete o arma che viene lanciata come un giavellotto (comprese la lancia, tridente o il dardo). Le creature e gli oggetti che sono completamente immersi in acqua hanno resistenza ai danni da fuoco.